Assumere i migliori sviluppatori sarà sempre più la sfida per l’innovazione del paese

Nell'appuntamento online #HRmeetsDev Codemotion si pone come fondamentale tramite tra aziende e sviluppatori nel processo di ricerca, assunzione e fidelizzazione di queste figure strategiche per l'innovazione del Paese.

Per la metà degli HR Manager il problema principale consiste nell’attrarre developer a candidarsi alle posizioni aperte;  la domanda di queste figure strategiche riguarda l’89% delle imprese impegnate nella trasformazione digitale.

Roma, 22 aprile 2021 – Per essere competitivi e affrontare la trasformazione digitale le aziende hanno bisogno di esperti di tecnologia, ma per il 61% dei recruiter[1] la ricerca di figure professionali specializzate come i developer è ancora una vera e propria sfida. Di questa e altre soluzioni per avvicinare aziende e professionisti IT si è parlato durante il terzo appuntamento online #HRmeetsDEV, intitolato Come fare un Tech Recruiting DEV Friendly, organizzato da Codemotion, la piattaforma multicanale e community tech più grande in Europa che dal 2013 mette al centro sviluppatori e professionisti IT.

Gli appuntamenti online #HRmeetsDEV di Codemotion si configurano come veri e propri momenti di incontro tra figure tech come CTO e developer, che stanno ricoprendo un ruolo fondamentale nell’innovazione digitale e i professionisti che lavorano nel campo delle risorse umane. Come segnalato in occasione del secondo #HRmeetsDEV, Strategie ed iniziative per avvicinarsi agli sviluppatori in Italia, assumere sviluppatori è quanto mai urgente data la spinta alla trasformazione digitale accelerata ulteriormente dalla Pandemia da Covid-19. Secondo una ricerca condotta da Tech Republic, il 50% degli HR Manager ha dichiarato che il problema principale per le aziende consiste nell’attrarre developer a candidarsi alle posizioni aperte. Inoltre, i tempi sempre più stretti di ricerca di nuove figure professionali non sempre consentono di tenere conto delle esigenze dei potenziali futuri collaboratori, i quali spesso si lamentano di annunci poco chiari o metodi di selezione del personale più quantitativi che qualitativi, tralasciando l’aspetto tecnico del ruolo stesso. 

La trasformazione digitale incalza sempre più il nostro sistema produttivo e il mercato del lavoro non risponde adeguatamente: se, infatti, le competenze digitali sono strategiche per aziende e PMI (secondo aimultiple.com[2] l’89% delle aziende che sta affrontando la digital transformation sta cercando sviluppatori), il reperimento e il trattenimento delle figure più specializzate è ancora difficile. I motivi sono diversi e vanno dal non sapere come comunicare con queste figure tech, a come ingaggiarli sulle giuste piattaforme fino a trattenerli in azienda. 

In questo contesto, Codemotion si pone l’obiettivo di supportare i dipartimenti HR interni alle aziende e le agenzie specializzate  nell’adottare le più efficaci metodologie per il recruiting e l’attraction dei talenti tech, ponendosi come ponte tra i professionisti IT e le aziende. 

Tra i punti nodali di questa relazione, la presa di consapevolezza che l’hiring rappresenta il punto finale di un processo che passa dall’Employer “Tech” Branding che include una serie di fattori, quali: la comunicazione dei valori aziendali – su tutti, coerenza, meritocrazia, consistenza -, la loro diffusione all’esterno in momenti di networking coerenti e profilati, la valorizzazione dei progetti in cui viene ingaggiato il team tecnico, e molti altri.

Infine, proprio nel momento di hiring, i punti di incontro tra aziende e developer si concretizzano in una serie di elementi, quali: annunci di lavoro chiari e specifici sulle competenze tecniche richieste, la descrizione delle tecnologie e dei linguaggi di programmazione utilizzati in azienda e per il profilo richiesto, la retribuzione proposta e il percorso di crescita e di formazione offerto dall’azienda. Per questo sempre più team HR lavorano fianco a fianco con i dipartimenti IT per la stesura di annunci di lavoro e per la selezione del personale creando dei team HR Tech specializzati. 

“Appuntamenti come #HRmeetsDev di Codemotion confermano il nostro ruolo di interlocutore privilegiato tra aziende e professionisti IT per agevolare i momenti di confronto in aiuto a questo momento di accelerazione della trasformazione digitale. Nel settore tech purtroppo il gap tra domanda e offerta è ancora molto alto, nonostante siano sempre di più le aziende che richiedono di assumere profili altamente specializzati: su 5,8 milioni di developer, solo il 13% cerca lavoro e il 60% non lo cerca attivamente, ma è interessato a leggere nuove opportunità. In Codemotion supportiamo le aziende per farle diventare il miglior posto nel quale un professionista IT vorrebbe lavorare e rimanere, aiutandole a mettere in campo iniziative attrattive per i developer a partire dall’Employer “Tech” Branding, dalla cultura aziendale e dalla trasmissione dei propri valori, e lo facciamo valorizzando al meglio il nostro capitale più prezioso: la profonda e continua conoscenza del linguaggio e delle esigenze degli sviluppatori” afferma Nelly Bonfiglio, Chief Commercial Officer di Codemotion.

Secondo Paolo Gargiulo, Chief Human Resources Officer di ShopFully“Attrarre talenti è fondamentale per una tech company come ShopFully e in quest’ottica puntiamo a migliorare continuamente l’esperienza che offriamo ai nostri candidati, garantendo loro un processo di selezione veloce, semplice e chiaro. Siamo sempre alla ricerca di persone che possano arricchire il nostro team con competenze nuove, soprattutto in ambito Software delivery (sviluppo web/mobile) e Data (scientist/engineers) e crediamo che la chiave di successo per un processo di selezione efficace sia mettere in connessione il team Tech direttamente con il candidato”.

“Cerved è una data-driven company; l’importanza che le tecnologie rivestono sul nostro business è estremamente rilevante. Per questo motivo negli anni abbiamo puntato a costruire un gruppo IT professionale, specializzato, innovativo; e lo abbiamo fatto attraendo talenti e inserendoli in un contesto amichevole ma sfidante, dando la possibilità di mettersi in gioco su progetti e tecnologie innovative, affrontando sfide difficili ma motivanti e con approcci agile. Fare un buon recruiting per individuare tecnici IT di talento, farli appassionare alle nostre sfide e alla nostra cultura, far emergere la loro qualità non è mai semplice o banale, ma è indispensabile per costruire team di valore” dichiara Antonello Mantuano, Senior Director of Software Engineering di Cerved Group SpA.

“Ciò che contraddistingue Randstad Technologies è la vicinanza al mondo dell’ICT, inclusa la capacità di sapere parlare la stessa lingua. In Randstad Technologies i candidati trovano professionisti che sanno valutare le loro competenze e comprendere un ambito così tecnico e specializzato. La formazione costante e specifica che garantiamo ai nostri recruiter e il nostro processo di selezione, che si avvale, inoltre, della consulenza di uno scout (un esperto del settore in grado di analizzare le competenze tecniche dei nostri candidati), sono aspetti distintivi della nostra divisione. Oltre alle offerte di lavoro, proponiamo, in forma gratuita, agli iscritti al database di Randstad Technologies momenti di aggiornamento professionale, webinar ed eventi – come le nostre challenge – per migliorare e premiare le loro skill. Ci occupiamo dei nostri candidati cercando di essere il miglior partner possibile per affiancarli durante tutto il loro percorso lavorativo” afferma Lorenzo Comi, Business Development Manager Randstad Technologies.

Hanno partecipato al terzo incontro online #HRmeetsDEV “Come fare un Tech Recruiting DEV Friendly”: Paolo Gargiulo, Chief Human Resources Officer di ShopFully, Antonello Mantuano, Senior Director of Software Engineering di Cerved Group SpA, Lorenzo Comi, Business Development Manager Randstad Technologies, Jaga Santagostino, Developer di Solopreneur e Nelly Bonfiglio, Chief Commercial Officer di Codemotion. Moderatore: Ottavio Maria Campigli, Partner di Badenoch+Clark. 

[1] Owen Hughes, Hiring developers is going to be your next big problem, 18 gennaio 2021, Tech Republic

[2] Digital Transformation Industry Overview, 23 gennaio 2021, aimultiple.com

Articolo originariamente pubblicato dall’Ufficio Stampa Mirandola Comunicazione (codemotion@mirandola.net)

Ricevi le News di Codemotion direttamente nella tua casella di posta

Lasciaci la tua mail